Cookie Consent by Free Privacy Policy website JACK SAVORETTI_Da domani, 28 giugno, in tour. La prima data al Borgate dal Vivo Festival di Susa (TO)
giugno 27, 2024 - ABOUT

JACK SAVORETTI_Da domani, 28 giugno, in tour. La prima data al Borgate dal Vivo Festival di Susa (TO)

L’artista italo inglese che ha riportato il cantautorato italiano nella classifica UK con l’ultimo disco “MISS ITALIA”

JACK SAVORETTI

Da domani in tour

28 giugno - Susa (TO) - Borgate dal Vivo Festival

JACK SAVORETTI da domani, venerdì 28 giugno, al Borgate dal Vivo Festival di Susa (TO), presenterà dal vivo i nuovi brani del disco “MISS ITALIA” nel nuovo tour che lo porterà nei prossimi mesi in luoghi davvero unici del nostro paese, oltre che in Gran Bretagna, Germania, Polonia e Svizzera.

Questo il calendario aggiornato ad oggi:

Venerdì 28 Giugno 2024       Susa (TO)                                Borgate dal vivo festival

Domenica 7 luglio 2024         Gardone Riviera (BS)             Tener-A-Mente Festival

Lunedì 8 Luglio 2024             Bollate (MI)                            Festival di Villa Arconati

Mercoledì 31 luglio 2024      Marina Di Pietrasanta (LU)   Teatro La Versiliana

Venerdì 13 Dicembre 2024   Genova                                  Teatro Nazionale                   

Sabato 14 Dicembre 2024     Venezia                                  Teatro Malibran                    

Lunedì 16 dicembre 2024      Bologna                                 Europauditorium

Giovedì 19 dicembre 2024    Roma                                      Auditorium Della Conciliazione

Venerdì 20 Dicembre 2024   Napoli                                    Teatro Acacia                        

Ad aprire le date del 7 e 8 luglio ci sarà KAZE, la giovane cantautrice che ha da poco pubblicato il suo primo album.

I biglietti per le date del tour sono disponibili online (https://www.ticketone.it/artist/jack-savoretti/) e nei punti vendita.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

 Il cantautorato italiano è tornato a fare capolino nelle classifiche inglesi, sia quelle ufficiali che quelle dei digital store (ai primi posti), grazie a JACK SAVORETTI, il cantautore italo inglese che con il suo ultimo album “MISS ITALIA” è arrivato dove nessuno poteva immaginare di arrivare perché se è vero che il bel canto italiano di artisti come Bocelli e Pavarotti è amato anche oltre Manica il nostro cantautorato ha sempre fatto molta fatica a farsi conoscere e comprendere in Gran Bretagna.

“MISS ITALIA– entrato al 7 posto anche nella classifica italiana degli album, vinili e cassette e alla posizione n. 23 della classifica generale-  non è solo il nuovo album di JACK SAVORETTI ma è soprattutto il suo primo album in lingua italiana dopo oltre un milione di copie vendute grazie a 7 album pubblicati in lingua inglese (di cui 2 arrivati al primo posto della classifica UKin oltre 10 anni di carriera e 20 anni di ricerca espressiva.

“MISS ITALIA” contiene 13 tracce di cui 12 brani inediti tra cui spiccano ospiti come CARLA MORRISON, DELILAH MONTAGU, MILES KANE, NATALIE IMBRUGLIA e SVEGLIAGINEVRA e la collaborazione con ZUCCHERO in "Senza una donna (Without A Woman)”, la bonus track del disco che ha visto Savoretti raccogliere l’eredità di Paul Young in uno dei brani più iconici della musica italiana.

Oltre un milione di copie vendute grazie a 7 album pubblicati in lingua inglese (di cui 2 arrivati al primo posto della classifica UKin oltre 10 anni di carriera e 20 anni di ricerca espressiva, JACK SAVORETTI ha scritto numerose pagine di canzoni e poesie raccontando una vita da viaggiatore alla ricerca della sua anima artistica divisa tra l’Inghilterra (dove è nato e tutt’ora vive), l’Italia (da cui prende il cognome e una forte passione per la poesia e il romanticismo), la Svizzera (dove ha studiato) e il mondo intero, attraverso cui ha viaggiato negli anni per riuscire a trovare il suo suono, il suo modo di esprimere se stesso.

Culturalmente eclettico e influenzato dalla musica cantautorale americana, inglese e italiana, inizia ancora Savoretti ha iniziato giovanissimo a scrivere poesie. Sarà la madre, una ex modella che frequentava nei suoi anni giovanili Jimi Hendrix e i Rolling Stones, a suggerirgli di prendere in mano una chitarra e di trasferire in musica le sue parole. Il risultato è un insieme di melodie semplici e incisive dominate dal suono della chitarra acustica e da una rara attenzione ai testi che lo porta ad essere spesso paragonato ai grandi cantautori della tradizione anglosassone.

Savoretti può vantare un lungo elenco di collaborazioni che vanno dal pilastro del cantautorato americano Bob Dylan alla diva australiana del pop Kylie Minogue passando per Nile Rodgers, James Blunt, Shania Twain ma anche Ex Otago e Elisa.